Auto-follow-up

Nick Heer (Pixel Envy) scrive, appoggiandosi a Brian Feldman (New York Magazine), che le major dell’intrattenimento starebbero nuovamente commettendo seppuku, cercando di massimizzare i propri profitti e producendo una intollerabile (dal punto di vista “logistico” come da quello “finanziario”, dice il NYMag) frammentazione dell’offerta. Scrive Feldman: Now the legal options for media consumption are once […]

Quanta Internet, quanto “libera”, quando.

One of the thus-far hypothetical questions I ask myself frequently is how I would feel about my own children having the same kind of access to the internet today. And I find the question increasingly difficult to answer. I understand that this is a natural evolution of attitudes which happens with age, and at some […]

Adpocalypse. O quasi.

Nel 2005 i fondatori di YouTube furono costretti a farsi venire un’idea per conferire importanza ai video online, un medium che ha sempre sofferto il paragone con la televisione. L’idea fu la creazione e la promozione del metodo di misurazione più inutile e allo stesso tempo influente che sia mai esistito sul web — le […]