Launch Center Pro – All you can eat, À la carte o Degustazione

All these options add a degree of complexity to purchasing Launch Center Pro, but I like the idea of giving customers more choice when it comes to paying for the experience they want. And in this case there’s a lot of choice. I’ve seen different companies try various approaches for their transitions to freemium, but […]

The Posts That Weren’t – Test 1Writer

Ogni tanto, rivedo gli strumenti con cui scribacchio queste righe. Dopo più di un anno con Ulysses, pur ritenendolo nel complesso il miglior editor Markdown su iOS/Mac, nonché un programma splendidamente realizzato, mi ha preso la curiosità di provare altro. Non è sperimentazione fine a se stessa, sia chiaro: non sento il “bisogno” di cercare […]

Il Galaxy Note 9 è costretto ad essere un “mezzo computer”

Leggo un post interessante di un blog che ho iniziato seguire da poco: l’autore sostiene che Apple sia impegnata ad introdurre “features ridicole” come i Memoji che “nessuno ha chiesto”, mentre Samsung con il Note 9 realizza il suo sogno di poter utilizzare un unico terminale come mobile e sostituto del PC. Continuo a non […]

L’iPad Pro e la potenza discreta

Ho aggiornato l’iPad, ormai a tutti gli effetti mia principale macchina da anni. Non uso più portatili, l’iMac 5k funziona in pratica da server casalingo (anche se quel meraviglioso schermo mi dà soddisfazione ogni volta che lo uso), l’iPhone attende un refresh (essendo ormai un 6 abbastanza “bollito”). L’iPad Air di prima generazione che usavo […]

INSIDE, la meraviglia di un mondo senz’anima

Ho appena finito INSIDE, di Playdead. La software house danese, fondata nel 2006, ha all’attivo solo due titoli ma il primo è stato LIMBO (qui la versione per iPad, qui quella per MacOS), ovvero uno dei migliori titoli cui mi sia capitato di giocare da anni. INSIDE parte, dunque, con un carico di aspettative enormi […]

Nuove abitudini consolidate

L’altro ieri, mi sono trovato ad usare le mie fidate Jabra Revo mentre le AirPods erano in carica (uno dei rarissimi casi in cui la mia voglia d’usarle ed il loro stato di batteria quasi a zero hanno coinciso). Sempre ottime, con un suono potente ed una copertura notevole, hanno persino i controlli fisici per […]

Il futuro di Pocket Casts

Pocket Casts è stato acquisito da un consorzio formato principalmente da radio pubbliche americane. Due commenti riassumono perfettamente la reazione ambivalente di chi, come me, ritiene Pocket Casts il più versatile software per la riproduzione di podcast attualmente in circolazione. Il primo è dell’immancabile Viticci, che pare condividere una certa preoccupazione di fondo, anche se […]

L’alba degli RSS viventi.

Non è una novità, anzi pare essere un fenomeno ciclico, quello che auspica/prevede/constata un ritorno di fiamma per gli RSS. Ne parla anche Wired, in un articolo che parte dal livello niubbo totale appena affacciatosi al mondo, per arrivare poi ad una discreta (per essere su una testata ormai “generalista”, stante l’involuzione che ha subito […]

‘sodes – Binge podcasting

There are no download queues to manage, no auto-deletion behaviors to configure, no inboxes to triage. You tap an episode and it plays. It requires an internet connection, yes, but so do video streaming apps. My use case for podcast listening mirrors how I binge watch pleasantly-shitty Netflix shows about crusty-but-benign police lieutenants and ex-Supreme […]

Scusi, mi darebbe le chiavi di casa?

Sempre riguardo all’ingegneria sociale, un avviso importante, soprattutto per farci riflettere su determinati automatismi che vengono efficacemente sfruttati ai nostri danni. Perché non siamo molto diversi dall’anziano che si fida del tesserino falso della polizia (anche se ci piace credere di essere molto fighi). Stay Tuned, Mr.Frost