L’assenza è presenza

A LinkedIn Page is devoid of any personality. At the same time, Twitter profiles have no details. Instagram is just a soft sell. It’s a lot of work to add up the information on someone’s LinkedIn profile and Facebook page, and you will still end up short of a complete view of that person. What if like me, there isn’t any presence on Facebook?

 Social networks & the online reality of identity – On my Om 

Discorso generale condivisibile: ricostruire una parvenza di identità reale, o peggio ancora completa, di qualcuno a partire dagli infiniti brandelli di profilo sparsi nei mille social cui quella persona può essere iscritta, condurrà a parecchia frustrazione (e ad un magro risultato, il più delle volte).

Tuttavia, penso sia giusto sottolineare come anche l’assenza o la scarsità d’informazioni personali, quando voluta, sia in una certa maniera una dichiarazione d’identità.

Che poi sia molto difficile far trasparire questa scelta, rientra secondo me nel gap che caratterizza (inspiegabilmente) quello che dovrebbe essere l’ambito comunicativo per eccellenza (Internet e i social media), che troppo spesso ci consente di esprimere noi stessi in modi incredibilmente limita(n)ti.

Stay Tuned,
Mr.Frost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *