Skip to content

Una volta, qui, era tutta AM….

Ryan Toohil ci presenta una discreta mezz’oretta di amarcord personale per introdurre le motivazioni che l’hanno spinto ad acquistare Radium.
Per me è sufficiente il fatto che sia un’eccellente applicazione, che mi consente di fare in maniera semplice e curata una cosa (ascoltare la radio ad libitum) che amo alla follia da sempre.

Di notevole nell’articolo c’è, a mio avviso, una perfetta descrizione dei motivi per cui la radio è una compagnia insostituibile, in particolare (ma non solo) quando si viaggia.

Certo, mi sento un po’ vecchietto, a voler “forzare” un concetto come quello di broadcast “cieco e indifferenziato” in un’epoca di streaming iperpersonalizzato e a comando, ma tant’è…

Stay Tuned,
Mr.Frost