Skip to content

Ma a Google, interessa la tua sicurezza?

At some point between the original announcement in September of 2014 and the publication of the Android 5.0 hardware requirements in January of 2015, Google apparently decided to relax the requirement, pushing it off to some future version of Android.

Google Backs Away From Requiring Android Lollipop Devices to Be Encrypted by Default

Google sembra, in tante circostanze, un gigante dai piedi d’argilla.
Che il maggior operatore dell’advertising, proprietario di quello che (direi) è il miglior algoritmo di ricerca del mondo, che regala (a livello economico, perché in realtà sappiamo che i numerosi vincoli imposti agli OEM lo rendono a tratti piuttosto oneroso da adottare) il più diffuso sistema operativo mobile, non riesca ad imporre una misura di sicurezza nell’interesse dei propri utenti, lascia perplessi.

A meno che.

A meno che una crittazione integrale del terminale non sia poi considerata così importante da Mountain View, rivelandosi in ultima analisi solo materia buona per un annuncio per le allodole

Stay Tuned,
Mr.Frost